Scuola Secondaria di Secondo Grado

superiori

Anche i ragazzi delle scuole superiori si lasciano facilmente conquistare dalla bellezza della Certosa di Calci: lo splendido prospetto e la corte d’onore sono il biglietto da visita di un suggestivo e ricco viaggio fuori dal tempo.

Ecco la nostra proposta per le classi della scuola secondaria di secondo grado, in aggiunta a eventuali soluzioni personalizzate che puoi concordare direttamente con la segreteria didattica: contattaci!

VB piccolo Se hai poco tempo a disposizione e vuoi semplicemente visitare la Certosa, la visita base Un salto in Certosa è la soluzione ideale, dura solamente un’ora.

VB+blu piccolo Se invece desideri una visita semplice ma più approfondita, ti consigliamo la nostra visita base plus, La Certosa svelata, di un’ora e mezza o due ore a seconda delle esigenze (puoi scegliere quali ambienti aggiungere alla visita base a seconda dell’approfondimento desiderato).

VA piccoloDa quest’anno puoi scegliere di far immergere i ragazzi nella storia attraverso il coinvolgimento diretto di Intrigo in Certosa, pensato appositamente per gli studenti delle scuole superiori, una visita animata della durata di un’ora e mezza.

Oppure puoi abbinare alla visita un’attività laboratoriale per approfondimenti di diverso tipo: la bibbia di Calci, manoscritto miniato del XII secolo (Biblia scripta), la biblioteca storica (L’officina del libro), le cappelle con i pavimenti intarsiati (La matematica sotto i piedi), la pittura murale illusionistica e prospettica di Sei-Settecento (L’officina del colore).

Qui di seguito il dettaglio dei singoli percorsi. Puoi scaricarlo in formato stampabile qui.

Per ulteriori informazioni puoi invece visitare le sezioni sull’Offerta didattica 2018-2019, sulla descrizione della Certosa, sulle Informazioni pratiche e la pagina di FAQ-Domande frequenti.

Ti consigliamo di visitare anche la sezione Promozioni 2018-2019, ci sono interessanti occasioni per te e la tua classe!

Per concordare soluzioni personalizzate o discutere esigenze particolari, non esitare a contattarci!

VB piccolo Un salto in Certosa

Un salto in certosa

Obiettivo
Pensato per chi ha poco tempo a disposizione, il percorso offre la possibilità di visitare gli ambienti principali del monastero in tempi contenuti.

Descrizione
La visita della Certosa si svolge tra soste e racconti, alla scoperta di segreti e curiosità del monumento e dei suoi antichi abitanti. Scopriamo insieme ai ragazzi chi erano i monaci certosini, com’era il loro stile di vita, come sono gli ambienti in cui vivevano e a cosa servivano. Un viaggio di progressiva conoscenza di un mondo lontano e di un patrimonio prezioso.

Durata
1 ora

Costi
4 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

VB+blu piccolo La Certosa svelata

Cappelle

Obiettivo
Una visita didattica approfondita che consente di includere la maggior parte degli ambienti della Certosa, alcuni per lo più sconosciuti ai visitatori abituali.

Descrizione
La Certosa viene svelata progressivamente attraversando i diversi ambienti in cui vivevano i monaci (e non solo): chi erano i Certosini? come conducevano le proprie esistenze? come utilizzavano le diverse sale del monastero? perché sono presenti anche un appartamento granducale e uno nobile?
Un’occasione per non lasciarsi sfuggire alcun segreto del mondo certosino e del monumento calcesano.
N.B. Rispetto alla visita base sono inclusi ulteriori ambienti che è possibile scegliere in fase di prenotazione in base all’approfondimento desiderato: farmacia, biblioteca e archivio, cappelle abitualmente chiuse al pubblico, sacrestia con la Bibbia di Calci, foresteria granducale, foresteria nobile, sala e cappella dell’appartamento del priore.

Durata
1 ora e mezza – 2 ore

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

VA piccolo Intrigo in Certosa*

Obiettivo
L’idea alla base del percorso è immergere i ragazzi nella storia attraverso un gioco di ruolo che consenta loro di vivere in prima persona una vicenda ambientata quasi 300 anni fa: un piccolo stratagemma per appassionare anche i più ostili allo studio della storia.

Descrizione
Una lettera strappata, un tentativo di avvelenamento e la affannosa ricerca di un antidoto per neutralizzarlo: questi gli ingredienti di base di una visita trasformata per l’occasione in un appassionante gioco di ruolo.
I giovani partecipanti si cimentano nella decifrazione di messaggi scritti in un italiano arcaico e misterioso, nell’osservazione di indizi di varia natura disseminati negli affascinanti ambienti del complesso certosino e con soddisfazione riusciranno a sciogliere ogni enigma con l’uso di testa, carta e penna, immergendosi nella Storia attraverso una delle molteplici piccole storie possibili.
Coinvolgimento e partecipazione garantiti!

Durata
1 ora e mezza

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

* Dobbiamo l’idea di partenza del percorso all’esperienza Escape from Certosa condotta da Sara Bruni e Marina Sabatini (Associazione ME.TE. Memorie dei Territori), coordinate da Antonella Gioli (Museia-Laboratorio di cultura museale dell’Università di Pisa), nel settembre 2017 in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio e ad aprile 2018 con due classi dell’Istituto Galilei di Livorno.

La matematica sotto i piedi*

Obiettivo
L’itinerario consente di focalizzare l’attenzione in una direzione piuttosto insolita: sotto i nostri piedi! L’osservazione di alcuni dei pavimenti della Certosa consente di riflettere non solo sulla perizia tecnica dei maestri marmorari che li hanno realizzati, ma anche sull’inaspettato ruolo di matematica e geometria nella nostra quotidianità.

Descrizione
Il percorso conduce i ragazzi attraverso i principali ambienti del monastero seguendo le tracce della vita dei monaci. L’attenzione è in particolare concentrata su alcuni pavimenti: realizzati con la tecnica della tarsia marmorea, riproducono affascinanti e illusionistici disegni geometrici tridimensionali, che da sempre catturano l’attenzione dei ragazzi. 
Con lo speciale ausilio di una scatola degli specchi, approfondiamo i concetti di tassellazione e di asse di simmetria e ci concentriamo in particolare sul pavimento di una delle cappelle abitualmente chiuse al pubblico, costruito attorno alla figura dell’ottagono.
Scopriamo come è possibile giocare con la geometria servendoci di semplici fogli di carta e sperimentiamo insieme l’affascinante mondo dei poligoni stellati.

Durata
2 ore

Costi
7 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

*In collaborazione con il Laboratorio Franco Conti della Provincia. Si ringraziano per la consulenza scientifica Ornella Sebellin e Rosellina Bausani.

Biblia Scripta

Obiettivo
L’itinerario offre la possibilità ai ragazzi di visitare due ambienti della Certosa solitamente chiusi al pubblico: la sacrestia con la monumentale Bibbia di Calci, codice miniato del XII secolo, e, a richiesta, la biblioteca storica. Lo scopo è avvicinare la classe alla conoscenza e comprensione della storia del libro antico manoscritto e a riflettere sul ruolo rivestito in passato dalla scrittura a mano libera, oggi sempre più lontana dalla quotidianità dei ragazzi.

Descrizione
Filo conduttore del percorso è l’attività intellettuale dei monaci certosini, che ci conduce lungo gli abituali ambienti del monastero fino alla sacrestia, dove è possibile ammirare la Bibbia di Calci in pergamena con le brillanti e immaginifiche miniature. Si può scegliere di concludere la visita nei suggestivi locali della biblioteca storica con il suo affascinante arredo originale e il corredo di incunaboli, cinquecentine e prodotti della tipografia sei e settecentesca, che ci consentono di comprendere a grandi linee il lavoro di un’antica tipografia.
L’attività laboratoriale fa indossare ai ragazzi i panni del maestro miniatore e del maestro copista, sperimentando in prima persona la scrittura a mano libera con penne d’altri tempi e la decorazione di un’iniziale a loro scelta filigranata, figurata o abitata, colorandola con matite acquarellabili.  

Durata
2 ore

Costi
7 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

L’officina del libro

Obiettivo
L’itinerario offre la possibilità ai ragazzi di visitare due ambienti della Certosa solitamente chiusi al pubblico: la sacrestia con la monumentale Bibbia di Calci, codice miniato del XII secolo, e la biblioteca storica con l’originale arredo settecentesco. Il laboratorio offre inoltre la possibilità di sperimentare in prima persona un’attività artigianale semplice e affascinante realizzando con le proprie mani un manufatto individuale.

Descrizione
Filo conduttore del percorso è l’attività intellettuale dei monaci certosini, che ci conduce lungo gli abituali ambienti del monastero fino alla sacrestia, dove è possibile ammirare la Bibbia di Calci in pergamena con le brillanti e immaginifiche miniature. La visita si conclude nei suggestivi locali della biblioteca storica con il corredo di incunaboli, cinquecentine e prodotti della tipografia sei e settecentesca, che ci consentono di comprendere a grandi linee il lavoro di un’antica tipografia.
Ci trasferiamo dunque nella nostra officina del rilegatore e tipografo: armati di carta, cartoncino, ago e filo, i ragazzi si trasformano in mastri librai e, tra stupore e soddisfazione, confezionano il proprio quaderno certosino tutto da scrivere e decorare.
Al termine non mancheranno alcune coinvolgenti prove di stampa.

Durata
2 ore

Costi
7 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

L’officina del colore

Obiettivo
Obiettivo della visita è avvicinare i ragazzi al complesso della Certosa dal punto di vista artistico, stimolandone lo spirito di osservazione e concentrando la loro attenzione su alcuni particolari visivi delle imponenti pitture parietali.

Descrizione
Visitiamo gli ambienti della Certosa ponendo attenzione non solo alla vita che vi hanno svolto i monaci durante i 600 anni di permanenza, ma soprattutto osservando la complessità dell’apparato decorativo pittorico che i priori hanno avuto cura di mettere in atto nel corso dei secoli rivolgendosi ad artisti di fama: dagli affreschi barocchi della chiesa alle illusioni prospettiche di alcune cappelle.
Una volta in aula didattica ci mettiamo nei panni del pittore di età barocca sperimentando le tecniche di un tempo: dal trasferimento del disegno su mattonella con lo spolvero, alla creazione dei colori a partire dai pigmenti, alla stesura del colore sull’intonaco asciutto. Al termine dell’attività ogni studente avrà realizzato il proprio dipinto a secco su mattonella.

Durata
2 ore

Costi
8 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)