Scuola Secondaria di Secondo Grado

superiori

Anche i ragazzi delle scuole superiori si lasciano facilmente conquistare dalla bellezza della Certosa di Calci: lo splendido prospetto e la corte d’onore sono il biglietto da visita di un suggestivo e ricco viaggio fuori dal tempo.

VB piccolo Se hai poco tempo a disposizione e vuoi semplicemente visitare la Certosa, la visita base Un salto in Certosa è quello che cerchi, della durata di un’ora.

VB+blu piccolo Se invece desideri una visita semplice ma più approfondita, ti consigliamo la nostra visita base plus, La Certosa svelata, di un’ora e mezza o due ore a seconda delle esigenze.

VA piccolo Se vuoi far vivere ai ragazzi l’esperienza di una ricerca storica sul campo La storia tra le carte è il percorso ideale, della durata di due ore.

VT piccolo È inoltre possibile scegliere una visita tematica, della durata di un’ora e mezza, per chi desidera un approfondimento a scelta tra bibbia di Calci e biblioteca storica (Dal codice al libro: i Certosini e la lettura), farmacia (Monaci spezieri), cappelle con pavimenti intarsiati (Geometrie certosine), tecniche artistiche (Arti in Certosa) o ancora la Camera delle meraviglie del Museo di Storia Naturale (Granduchi, monaci e…scienziati)..

LAB piccolo Se vuoi infine che i ragazzi si cimentino in un’attività manuale, di comprensione o creativa, puoi abbinare alle visite tematiche un laboratorio tra quelli che trovi descritti di seguito, della durata di 30-45 minuti (N.B. i laboratori sono pensati per essere associati esclusivamente alle visite tematiche indicate).

Qui di seguito il dettaglio dei singoli percorsi. Puoi scaricarlo in formato stampabile qui.

Per ulteriori informazioni puoi invece visitare le sezioni sull’Offerta didattica 2017-2018, sulla descrizione della Certosa e sulle Informazioni pratiche.

Ti consigliamo di visitare anche la sezione Promozioni 2017-2018, ci sono interessanti occasioni per te e la tua classe!

Per concordare soluzioni personalizzate o discutere esigenze particolari, non esitare a contattarci!

VB piccolo Un salto in Certosa

Un salto in certosa

Obiettivo
Pensato per chi ha poco tempo a disposizione, il percorso offre la possibilità di visitare gli ambienti principali del monastero in tempi contenuti.

Descrizione
La visita della Certosa si svolge tra soste e racconti, alla scoperta di segreti e curiosità del monumento e dei suoi antichi abitanti: chi erano i Certosini? perché il loro monastero è così grande? chi sono tutti i personaggi dipinti sulle pareti? Un viaggio realmente indimenticabile!

Durata
1 ora

Costi
4 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

VB+blu piccolo La Certosa svelata

Cappelle

Obiettivo
Una visita didattica approfondita che consente di includere la maggior parte degli ambienti della Certosa, alcuni per lo più sconosciuti ai visitatori abituali (Foresteria granducale e Farmacia, in caso di tempo a disposizione anche Cappelle e Foresteria nobile).

Descrizione
La Certosa viene svelata progressivamente attraversando i diversi ambienti in cui vivevano i monaci (e non solo): chi erano i Certosini? come conducevano le proprie esistenze? come utilizzavano le diverse sale del monastero? perché sono presenti anche un appartamento granducale e uno nobile?
Un’occasione per non lasciarsi sfuggire alcun segreto del mondo certosino e del monumento calcesano.

Durata
1 ora e mezza – 2 ore
n.b. Rispetto alla visita base il percorso include la Farmacia e la Foresteria granducale; con 2 ore a disposizione sarà possibile visitare oltre alla Farmacia e alla Foresteria granducale, anche la Foresteria nobile e le cappelle abitualmente chiuse al pubblico.

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

VA piccolo La storia tra le carte

Obiettivo

storia carte

Attraverso la visita dell’archivio storico della Certosa di Calci, si offre ai ragazzi la possibilità di toccare con mano il percorso della ricerca storica, a partire dal fondamentale concetto di fonte, avvicinandosi in maniera semplice ma concreta alle testimonianze documentarie e imparando a interpretarne le specifiche peculiarità, trovandone infine un immediato riscontro nella realtà del monastero certosino.

Descrizione
La visita ha inizio proprio dall’archivio storico, dove i ragazzi prendono confidenza con il concetto di archivio e vengono gradualmente condotti alla comprensione della sua organizzazione e funzione, entrando in contatto con alcune tipologie di documenti storici, differenti per forma e caratteristiche materiali (rotoli di pergamena, fascicoli cartacei, carte sciolte, carte raccolte in cassette lignee decorate ecc.). L’apprendimento di alcune notizie chiave per la vita del monumento calcesano (fondazione, trasformazione e decorazione, entrate e uscite di vario genere) servono dunque da riferimento per la visita del resto della Certosa, che viene letteralmente indagata con rigore da storico…
I ragazzi sono a questo punto condotti attraverso gli ambienti principali del monastero, muniti di un’apposita cartina corredata di strumenti utili al riscontro e alla registrazione delle notizie apprese in archivio, ciascuno investito di uno speciale compito da storico. Al termine della visita i ragazzi avranno sperimentato personalmente metodo e prassi del mestiere dello storico e avranno ricostruito per iscritto le tappe fondamentali della storia del monumento: una vera impresa di cui non potranno che essere fieri!

Durata
2 ore

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

VT piccolo Granduchi, monaci e…scienziati

Obiettivo
Dando l’occasione ai ragazzi di visitare entrambi i musei del complesso monumentale della Certosa di Calci, li accompagniamo in un viaggio a ritroso nel tempo che consente di iniziare, attraverso l’esperienza di una visita a tappe, una semplice riflessione sulle idee di raccolta, collezionismo e classificazione scientifica.

Descrizione
La nuova visita tematica consente di intraprendere un viaggio trasversale a partire dal mondo dei monaci certosini, immerso nella quiete, nella preghiera e nel silenzio, passando attraverso l’universo mondano dei granduchi di Toscana, che in Certosa alloggiavano durante i soggiorni pisani e a cui si deve la costituzione del primo nucleo della collezione naturalistica che diventerà poi il Museo di Storia Naturale, per arrivare infine alla sfera della classificazione scientifica. Cosa potrà accomunare monaci e granduchi? E come potranno condurci nel mondo della scienza? Ci avventuriamo nella passione collezionistica degli uni e degli altri per approdare nella Camera delle Meraviglie del Museo di Storia Naturale e lasciarci affascinare da curiosità, reperti naturali e rielaborazioni dell’uomo davvero bizzarre.

Durata
1 ora e mezza

Costi
5 euro ad alunno +
5 euro ad alunno per l’ingresso al Museo di Storia Naturale (il biglietto consente di effettuare una visita libera nel resto del museo) +
2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

VT piccolo Monaci spezieri Alberino_Logo piccolo

farmacia

Obiettivo
Il percorso offre la possibilità ai ragazzi di visitare un ulteriore ambiente della Certosa, la farmacia, introducendoli a un particolare aspetto della vita certosina: la produzione farmaceutica artigianale.

Descrizione
L’itinerario attraversa i principali ambienti del monastero, focalizzando tuttavia l’attenzione sul particolare ruolo del monaco speziale. L’ultimo ambiente ad essere visitato è proprio l’antica farmacia con l’originale arredo settecentesco, dove vengono illustrate le principali fasi della produzione farmaceutica, dalla raccolta delle erbe officinali alla loro conservazione in vaso, all’impiego mediante tisane, impiastri, unguenti ecc., fino all’uso preciso e accorto delle antiche e sensibilissime bilance in bronzo.

Durata
1 ora e mezza

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)


Alla visita tematica può essere associato il seguente laboratorio didattico:


LAB piccolo Spezie e antiche cure

Le spezie

Obiettivo
Il laboratorio offre l’opportunità ai ragazzi di sperimentare in prima persona rimedi e cure di tempi ormai passati, sulle tracce dell’attività del monaco speziale della Certosa.

Descrizione
Come utilizzavano le piante officinali i monaci certosini? Un breve approfondimento sulle modalità di impiego e lavorazione delle erbe coltivate nel giardino dei semplici del monastero, o importate dall’Oriente, fa da introduzione alla fase attiva del laboratorio: i ragazzi, sperimentando le proprie doti di giovani padri speziali, realizzano il proprio rimedio certosino.

Durata
30 minuti

Costi
7 euro ad alunno (comprensivi della visita tematica) + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

Alberino_Logo In collaborazione con L’Albero delle rose, Parafarmacia Erboristeria di Calci (PI)

VT piccolo Geometrie certosine

Obiettivo
L’itinerario tematico consente di focalizzare l’attenzione in una direzione piuttosto insolita: sotto i nostri piedi! L’osservazione di alcuni dei pavimenti della Certosa consente di riflettere non solo sulla perizia tecnica dei maestri marmorari che li hanno realizzati, ma anche sull’inaspettato ruolo di matematica e geometria nella nostra quotidianità.

Descrizione
Il percorso conduce i ragazzi attraverso i principali ambienti del monastero seguendo le tracce della vita dei monaci. L’attenzione è in particolare concentrata su alcuni pavimenti: realizzati con la tecnica della tarsia marmorea, riproducono affascinanti e illusionistici disegni geometrici tridimensionali, che da sempre catturano l’attenzione di bambini e ragazzi. È questa l’occasione per un approfondimento tematico quanto mai insolito!

Durata
1 ora e mezza

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)


Alla visita tematica può essere associato il seguente laboratorio didattico:


LAB piccolo La matematica sotto i piedi Stampa

In collaborazione con il Laboratorio Franco Conti della Provincia. Si ringraziano per la consulenza scientifica Ornella Sebellin e Rosellina Bausani.

Obiettivo
Il laboratorio si prefigge lo scopo di incoraggiare una lettura matematica delle tarsie marmoree dei pavimenti della Certosa attraverso una semplice ed efficace esperienza pratica e manuale.

Descrizione
L’osservazione dei pavimenti certosini diventa l’occasione per ritrovare regole e comporre insolite figure geometriche. Ci concentriamo in particolare sul pavimento di una delle cappelle abitualmente chiuse al pubblico e scopriamo come è possibile giocare con la geometria servendoci di un semplice foglio di carta.
L’impiego di una speciale scatola di specchi lascia infine a bocca aperta i ragazzi che in questo modo ricavano regole dalla pratica e dall’osservazione.

Durata
30 minuti

Costi
7 euro ad alunno (comprensivi della visita tematica) + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

Stampa In collaborazione con Carta e Penna, cartoleria di San Giuliano Terme (PI)

VT piccolo Dal codice al libro: i Certosini e la lettura

Obiettivo
L’itinerario offre la possibilità ai ragazzi di visitare due ambienti della Certosa solitamente chiusi al pubblico: la sacrestia con la monumentale Bibbia di Calci, codice miniato del XII secolo, e la biblioteca storica. Lo scopo è avvicinare la classe alla conoscenza e comprensione della storia del libro antico manoscritto e a stampa e dei procedimenti connessi alla sua fabbricazione, scoprendo inoltre il fondamentale ruolo ricoperto dalla biblioteca in una così particolare realtà monastica.

Descrizione
Filo conduttore del percorso è l’attività intellettuale dei monaci certosini, che ci guida lungo gli abituali ambienti del monastero fino alla sacrestia, dove è possibile ammirare la Bibbia di Calci in pergamena con le brillanti e immaginifiche miniature. La visita si conclude nei suggestivi locali della biblioteca storica con il suo affascinante arredo originale e il corredo di incunaboli, cinquecentine e prodotti della tipografia sei e settecentesca, che ci consentono di comprendere a grandi linee il lavoro di un’antica tipografia.
Alcune curiosità legate al possesso dei libri da parte dei monaci vivacizza costantemente questa fase di osservazione e indagine del materiale librario.

Durata
1 ora e mezza

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)


Alla visita tematica può essere associato il seguente laboratorio didattico:


LAB piccolo L’officina del libro Stampa

Obiettivo
Il laboratorio offre la possibilità ai ragazzi di sperimentare in prima persona un’attività artigianale semplice e affascinante realizzando con le proprie mani un manufatto individuale.

Descrizione
Dopo aver visitato i locali dell’antica biblioteca storica ci trasferiamo nella nostra officina del rilegatore e tipografo: armati di carta, cartoncino, ago e filo, i ragazzi si trasformano in mastri librai e, tra stupore e soddisfazione, confezionano il proprio quaderno certosino tutto da scrivere e decorare.
Al termine non mancheranno alcune coinvolgenti prove di stampa.

Durata
45 minuti

Costi
7 euro ad alunno (comprensivi della visita tematica) + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)

Stampa In collaborazione con Carta e Penna, cartoleria di San Giuliano Terme (PI)

VT piccolo Arti in Certosa

Obiettivo
Obiettivo della visita è avvicinare i ragazzi al complesso della Certosa dal punto di vista artistico, stimolandone lo spirito di osservazione e concentrando la loro attenzione su alcuni particolari visivi.

Descrizione
Visitiamo gli ambienti della Certosa ponendo attenzione non semplicemente alla vita che vi hanno svolto i monaci durante i 600 anni di permanenza, ma soprattutto osservando la complessità dell’apparato decorativo che i priori hanno avuto cura di mettere in atto nel corso dei secoli rivolgendosi ad artisti di fama: dagli affreschi barocchi agli stucchi settecenteschi, ci avventuriamo in un viaggio propedeutico attraverso il linguaggio dell’arte e la comprensione di alcune tecniche artistiche.

Durata
1 ora e mezza

Costi
5 euro ad alunno + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)


Alla visita tematica può essere associato il seguente laboratorio didattico:


LAB piccolo L’officina del colore

Obiettivo
Il laboratorio di tipo manuale consente ai ragazzi di mettersi alla prova sperimentando la propria attitudine al pennello, comprendendo in prima persona la complessità della professione del pittore immergendosi nel mondo della sua bottega.

Descrizione
Dopo aver osservato i numerosi dipinti che decorano pareti e soffitti della Certosa, è il momento di mettersi all’opera partendo dalle basi del mestiere: quali colori aveva a disposizione un tempo il pittore e quali possibilità di impiego? Quali erano i suoi strumenti? Riproduciamo un dettaglio certosino immedesimandoci nella figura del pittore.

Durata
30-45 minuti

Costi
7 euro ad alunno (comprensivi della visita tematica) + 2 o 7 euro a fattura (2 euro per fattura intestata a insegnante o genitore, 7 euro per fattura elettronica intestata alla scuola)